BRESCIA – Nadia Toffa, in tanti ai funerali della conduttrice

Si sono conclusi con l’esecuzione di Halleluja di Leonard Cohen, interpretata da una ragazza, i funerali della conduttrice delle Iene Nadia Toffa, scomparsa a 40 anni per un tumore. Sono state centinaia le persone che hanno voluto partecipare alla cerimonia, molte di queste non sono riuscite ad entrare nel Duomo di Brescia.

“Ciao, guerriera”. Così uno dei partecipanti ha voluto salutare Nadia prima che il feretro lasciasse il Duomo. La gente ha risposto con un lungo applauso.

Sono centinaia le persone che hanno voluto partecipare ai funerali. Un lungo applauso ha accompagnato l’arrivo del feretro. In chiesa praticamente tutti i colleghi delle Iene della conduttrice.

L’ideatore delle Iene e autore tv Davide Parenti ha deposto sulla bara chiara la cravatta nera, simbolo della redazione delle Iene.

Il celebrante, don Maurizio Patriciello, il parroco ‘antiroghi’ di Caivano (Napoli) dà una spiegazione sul perchè Nadia Toffa fosse così amata. “Nadia ha messo l’Italia sottosopra – ha detto il sacerdote durante i funerali della conduttrice – è stata amata da Nord a Sud, dalla Terra dei fuochi a Brescia. E’ entrata nel cuore di tutti perché è stata autentica, cocciuta perseverante, tosta. Ha avuto fame e sete di giustizia”.

Condividi
  • 45
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    45
    Shares
  • 45
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.