CALCIO -1^CATEGORIA, Libertas Racalmuto – Milena 4-0

Facile successo della Libertas Racalmuto nel derby interprovinciale contro il Milena.Dopo un avvio equilibrato, i locali prendono le misure e al ’19 , il palermitano Corda servito in verticale riusciva con un movimento tanto provato in fase di allenamento a smarcare e superare l’incolpevole portiere Di Marco. Quest’ultimo, al’40 veniva espulso per fallo sull’attaccante Russo ben lanciato a rete da Peppe Cusumano. Per il direttore di gara Vivoli di Palermo si è trattato di chiara azione da gol. Pertanto, espelle il guarda pali del Milena. Dal dischetto infallibile come sempre, Gabriele Russo , che insacca alla destra del portiere Gattuso (a fargli posto l’esterno di difesa Favata) che aveva intuito la traiettoria. Poco prima dell’intervallo veniva espulso per doppia ammonizione il difensore centrale Granone. Cosi il Milena rimane in 9. Nella ripresa, la formazione di Ingrao entra in campo come forma di protesta con molto ritardo sul rettangolo da gioco.  Gli ospiti fanno subito capire di voler rinunciare a giocare la gara, sempre per protesta nei confronti della direzione arbitrale e la Libertas, decide cosi di chiudere i conti andando in rete con Russo al’50, per lui trattasi della seconda doppietta consecutive e ancora Corda, anche per lui doppietta personale, quarta marcatura per il palermitano che sembra aver ritrovato la sua forma migliore. La partita non ha più senso , non offre emozioni, il Milena rimane addirittura in sette, per infortunio perde prima Potestia al’69 e poi Midulla al’73. Ma decide di portare la gara al termine non risparmiando contestazioni all’indirizzo del direttore di gara. Per la Libertas una vittoria, la terza di fila, importante per ritrovare e soprattutto consolidare il secondo posto in classifica, momentaneamente ad appannaggio dei licatesi del S.Angelo, oggi ancora vittoriosi contro lo Sporting Racalmuto. A questo punto, è importante vincere a tutti costi il recupero infrasettimanale di Mirabella. Mentre il Milena, sempre più decimato dalle squalifiche rimane al settimo posto, con il quinto posto che rimane a sette punti, matematicamente ancora raggiungibile, anche se, in casa Milena, adesso preferiscono guardarsi le spalle e mirare a una salvezza, sicuramente a loro portata.

Libertas Racalmuto – Milena

libertas_rac60 VS   Stemma

4        0

20′ Corda

41′ Russo (Rig.)

49′ Russo

70′ Corda

-Al’ 39′ espulso Di Marco (MIL)

-Al 45+4 espulso Granone (MIL)

-Dal 69′ Milena in 8 per l’infortunio di Potestia

-Dal 73′ Milena in 7 per l’infortunio di Midulla

-DAL 1° MINUTO DEL SECONDO TEMPO IL MILENA DECIDE DI GIOCARE NON SUPERANDO LA PROPRIA METACAMPO, COME FORMA DI PROTESTA PER L’INDEGNA DIREZIONE DI GARA

 

MILENA CALCIO:

Di Marco; Potestia, Arnone, Granone, Galione, Favata (40′ Gattuso A.), Vitellaro M. (46′ Gattuso M.), Vitellaro P., Midulla R., Cassaro, Lombardo (48′ Midulla R2.)

ALL: Ingrao Salvatore

 

LIBERTAS RACALMUTO:

Russello, Alù, Ferrera,Corda, Rinallo(’46 Maida), Cusumano A., Cusumano G., Di Fiore (37′ La Mendola),Milioto(’52 Milioti), Russo, Di Maggio

ALL: Filippazzo Raimondo

 

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *