CALCIO – “AKRAGAS – SAVOIA” i sentiti ringraziamenti del patron Alessi

“La bellissima ed elettrizzante giornata di sport, vissuta emotivamente con grande entusiasmo da oltre seimila persone, è entrata a pieno titolo nella storia del calcio agrigentino.

E’ stato un evento sportivo che ha coinvolto tutti: gente adulta, bambini, intere famiglie e tanti sportivi provenienti da varie parti della nostra Regione. I presenti hanno vissuto momenti indimenticabili e sicuramente racconteranno il bel pomeriggio di calcio trascorso serenamente e senza nessun intoppo.

La gente si è emozionata ed Agrigento sportiva è stata, ancora una volta, ammirata per la correttezza sugli spalti e per il genuino ed autentico amore verso la maglia biancoazzurra. E’ stata osservata sulle reti della Rai e sulle emittenti televisive per lo spettacolo di colori e per la gioiosa atmosfera.

Come massimo responsabile della società di calcio, a nome personale e di tutto il gruppo dirigenziale, mi corre l’obbligo di ringraziare tutte le Istituzioni locali che hanno consentito il tranquillo svolgimento dell’evento. Fuori dallo stadio la gente è affluita e defluita senza nessun intralcio grazie alle misure predisposte dal Comando della Polizia locale.

Sugli spalti, il meticoloso ed attento lavoro svolto da tutte le Forze dell’ordine, ben coordinato dai Funzionari della Questura, è servito ad evitare spiacevoli malintesi tra i presenti. Tutto si è svolto con la massima collaborazione nonostante l’enorme folla. Mi corre l’obbligo di ringraziare, altresì, tutti i collaboratori della società che, in poco tempo, hanno predisposto i servizi di accoglienza e di supporto.

Un plauso ai sanitari volontari presenti in gran numero e un grazie sincero alla gente che ha abbracciato questa squadra e la società come non mai. Di questo sono orgoglioso e conserverò per sempre il ricordo di questa memorabile partita – evento convinto che, unendo le forze e sposando tutti il nostro progetto, Agrigento può ambire a palcoscenici calcistici molto importanti.”

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.