CALCIO – ECCELLENZA, L’Akragas per un mese senza Rigoli

Stangata a sorpresa del giudice sportivo: l’allenatore dell’Akragas, Pino Rigoli, espulso per proteste durante la semifinale di andata di Coppa Italia contro il Kamarat, è stato squalificato fino al 31 gennaio. Dovrà saltare quattro gare di campionato e una di Coppa. Una decisione che appare inspiegabile alla luce di quello che si è visto nelle immagini. Il giudice sportivo, sulla base del referto dell’arbitro Saia di Palermo, ha così motivato la sanzione: “Per reiterate proteste e per grave contegno irriguardoso nei confronti degli ufficiali di gara”. Rigoli tornerà il 3 febbraio a Mazara. Sarà costretto a sedersi in tribuna anche nella gara di domani a Custonaci contro il Riviera Marmi.

Al Salaci spicca il derby interprovinciale tra Kamarat e Atl. Campofranco. Una gara sempre sentita tra le due squadre che pur facendo parte di due province diverse sono molto vicine geograficamente e in classifica, il Kamarat vuole guadagnare posizioni mentre la formazione di Restivo vorrà consolidare la seconda piazza.

Non si presenta per nulla facile la gara del Raffadali contro un rinforzato Marsala che reduce dei due successi consecutivi vuole giocarsi il tutto per tutto per tirarsi fuori dalla posizione che occupa.

Mentre il Gemini riprende dalla trasferta di Valderice assetato di punti salvezza.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.