Tele Studio98

la forza dell'innovazione

CALCIO – Il Licata ad Agrigento senza allenatore e tifosi

Ma alla vigilia del derby un’altra brutta tegola si abbatte sulla società Licata, rimasta rappresentata da Raimondo Semprevivo, ha reso noto di aver rescisso di comune accordo, il contratto che vede legato il tecnico palermitano, Pietro Ruisi, alla gloriosa società gialloblu'.

Domani è il giorno del derby nel campionato di Serie D valevole per la decima giornata e il Prefetto di Agrigento, con proprio provvedimento notificato al sindaco di Licata, Angelo Balsamo, ha disposto il divieto di accesso allo stadio Esseneto di Agrigento, dei tifosi del Licata in occasione del derby tra Akragas e Licata, in programma domenica prossima, 3 novembre, alle ore 14.30 . L’ingresso sarà dunque riservato ai soli residenti di Agrigento. Il provvedimento è giustificato dai violenti scontri tra le due tifoserie durante gli scorsi campionati e dei precedenti derby giocati, sia ad Agrigento che a Licata.

Ma alla vigilia del derby un’altra brutta tegola si abbatte sulla società Licata, rimasta rappresentata da Raimondo Semprevivo, ha reso noto di aver rescisso  di comune accordo, il contratto che vede legato il tecnico palermitano, Pietro Ruisi, alla gloriosa società gialloblu’. “Il Licata calcio – si legge in una nota dell’addetto stampa Pino Santamaria – ringrazia Pietro Ruisi per il lavoro fin qui svolto augurandogli le migliori fortune in carriera”. Dunque una vigilia travagliata del derby .

About The Author

Condividi