CALCIO – In attesa del Milena colpi di mercato in casa Sporting Racalmuto

In attesa del derby interprovinciale di domenica valevole per l’undicesima giornata del torneo di Prima Categor5ia contro il Milena dell’ex tecnico Alfredo Mattina, lo Sporting Racalmuto si conferma leader del mercato ancora prima dell’apertura delle liste. La formazione di Alessio Sferrazza che nell’ultimo turno ha perso la leadership del torneo in virtù del pareggio di Casteltermini ma che deve recuperare una gara contro l’Accademia Empedoclina il prossimo 5 di dicembre si è garantita le prestazioni di alcuni giocatori di spessore, un vero lusso per la categoria. Dal Misterbianco arriva il forte attaccante Fabio Ursino, classe 1986, con esperienze in Serie D con la Leonzio, il Giarre e il Paternò. Ursino va ad aggiungersi al già forte mosaico di attaccanti. Poi, a centrocampo è arrivato Diego Giaconia, ex Terrasini e fratello del forte attaccante Peppe sempre nelle fila dello Sporting. Tra i pali arriva il forte portiere Peppe D’Antone ex Paternò, Nissa, Sancataldese , Trecastagni e Belpasso. Lo Sporting Racalmto crede di poter far bene in questo torneo.” La formazione è ancora imbattuta dopo dieci giornate di campionato, “ siamo al rush finale del girone di andata – dichiara il Ds Paolo Alaimo-, la prossima settimana giocheremo tre partite in sette giorni e incontreremo le migliori formazioni del torneo: Milena, Accademia Empedoclina , Cattolica Eraclea e infine, nella stracittadina i cugini della Libertas, insomma, un bel tour de force. Qui, dovremmo dare il nostro meglio, l’ambiente è compatto e sereno ma a questo punto vogliamo affrontare le festività natalizie da formazione accreditata al salto di categoria . Ma facciamo un passo alla volta e concentriamoci sulla sfida di domenica prossima, allo stadio Giuseppe La Mantia di Racalmuto, con inizio alle ore 14.30 contro il  Milena dell’ex mister Alfredo Mattina, lo scorso campionato proprio sulla panchina dei giallorossi e reduce da cinque successi consecutivi che li ha spinti al quaro posto, ma noi siamo una squadra altrettanto tosta , pertanto, assisteremo ad una super sfida e come sempre vinca il migliore- conclude Paolo Alaimo.

 

Nicolò Giangreco

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.