CALCIO – Lo SPORTING RACALMUTO è in PROMOZIONE [Vid 1][Vid 2]

Al Vincenzo Presti di Gela sono serviti i calci di rigore per decretare la promossa in Promozione tra lo Sporting Racalmuto e la Nuova Kamarinense. E’ stata una gara tirata ma molto corretta giocata da entrambe le squadre nonostante i tre espulsi e i numerosi ammoniti. I ragusani macinano più possesso palla, ma lo Sporting nonostante il forfait di Vincenzo Vinci per uno stiramento, con Melfa nella posizione di terzino esterno riesce a contenere bene le incursioni sulle fasce degli avversari e come sempre su un’azione di contropiede con il bomber Peppe Giaconia passa in vantaggio al 35′ del primo tempo. A questo punto i camarinensi tentano di alzare il baricentro ma lo Sporting non corre grandi rischi. Ad inizio ripresa viene espulso il numero 10 dei ragusani. Lo Sporting sembra poter chiudere il match, ma dopo un quarto d’ora Omar Satta che era già stato ammonito nel primo tempo viene , forse, troppo frettolosamente mandato anzi tempo negli spogliatoi per un fallo considerato cattivo. Si ristabilisce cosi la parità numerica. I camerinensi continuano con il loro possesso palla asfissiante e su un lungo rinvio del super portierone D’Antone, Peppe Giaconia si ritrova la palla del 2a0 ma colpisce il palo. Come sempre,a gol sbagliato corrisponde gol subito e a otto dal termine i ragusani pervengono al pari con un colpo di testa di Drago. Si va ai supplementari dove lo Sporting colpisce ancora un palo con Michele Falzone. Nel frattempo la Nuova Kamarinense perde un altro giocatore per espulsione. Ma non succede più nulla. Si va ai rigori dove diventa protagonista super Peppe D’Antone che para 4 rigori su cinque. Nello Sporting sbagliano Sferrazza, La Terra, Melfa, ma Peppe Giaconia e nel rigopre decisivo Cammarata(il pioniere) regala allo Sporting Racalmuto la Promozione tra il tripudio dei tifosi giallorossi.

Nuova Kamarinense: Barrera , Iapichino, Lasagna, Gulino, Paolino, Dongola, Grimaldi, Assenza, Mallo, Rizzo, Amenta.  All. Bellio

Sporting Racalmuto: D’Antone, Salvaggio, Melfa, Dolcemascolo, Cammarata, Giaconia Diego, D’Anna, La Terra, Mossuto, Satta, Giaconia Giuseppe.  All. Sferrazza
Arbitri: Musumeci di Catania,  Oneglia  di Palermo,   Distefano  di Palermo.

RETI: Giaconia G, al 37′ Drago 83′

3-2 Sporting Racalmuto dopo i calci di rigore

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.