CALCIO – PRO FAVARA vs MAZARA 2-1: in esclusiva su Studio 98

PRO FAVARA: Citarda, Filpo, Scopelliti, Graziano, Calà, Puccio, Cordaro, Grillo, Priolo, Bennardo(75° Ymeri),Salemi (88°Indelicato V.) A disp.: Indelicato D,Russello, Cusumano G, Randisi, Cusumano T. All: Pippo Romano

MAZARA: Iacono, Alagna( Russo), Sorrentino, Palazzo, Esposito, Raimondi,Cammareri(52°Erbini M.),Omolade, Impeduglia(78°Marino) Polito, Lo Nigro. A disp.: Evola, Russella, Calandrino, Piga. All: Totò Bruccoleri

ARBITRO: G.Gambino di Palermo. ASSISTENTI: N.Miceli e F.L.Scannella di Caltanissetta

Ammoniti: Bennardo e Cordaro (P F) Alagna e Palazzo (M)
Espulsi:Alagna ed Esposito

RETI:18°Bennardo 21°Polito 31°Priolo(r)

In estate, durante la campagna acquisti, i canarini di Mazara e i gialloblù della città dell’agnello pasquale erano considerati come i più probabili dominatori del campionato di Eccellenza 2013/14; ad oggi, invece, sono le compagini che hanno maggiormente deluso e da regine del mercato si sono trasformate in cenerentole del torneo. Quello di oggi al Giovanni Bruccoleri resta comunque un incontro di cartello perchè con gli organici che si ritrovano le due squadre, una vittoria di prestigio potrebbe catapultare l’una o l’altra verso un cammino più consono alle proprie possibilità. Veniamo al match, la Pro scende in campo senza gli squalificati Fallea, Piazza e l’infortunato Ciancimino, il Mazara del presidente Di Donato(che in polemica con l’amministrazione comunale per i mancati contributi… promessigli, minaccia di lasciare la squadra a dicembre) è privo nell’undici di partenza di Giannola, Favarotta,Ciccio Erbini e Sabella. Parte subito in quarta la Pro Favara e nei minuti iniziali solo un miracolo del bravo Iacono toglie la soddisfazione del primo goal a bomber Bennardo. Non passano che pochi minuti e questa volta Bennardo conclude in rete una stupenda azione dei ragazzi di mister Romano.Si gioca a centrocampo e un errore dei gialloblù provoca la punizione che Polito con l’aiuto della barriera locale insacca alle spalle del giovane Citarda.Tutto da rifare.Ci pensa ancora Bennardo, oggi uno dei migliori con il funambolico Cordaro,che al 31°scaglia un bolide respinto con la mano da Raimondi per un sacrosanto rigore.Dal dischetto Priolo fa 2 a 1. Sul finire del tempo l’ottimo colored Omolade sfiora il pari mandando la palla di poco alta sulla traversa. Nella ripresa la Pro controlla il vantaggio concedendo poco agli avanti mazaresi che si rendono veramente pericolosi in una sola azione che l’attento Citarda controlla senza difficoltà salvaguardando il risultato. Di contro Cordaro e compagni mettono i brividi al portiere ospite sfiorando più volte la terza segnatura. Finale con il doppio rosso per i canarini: prima viene espulso Esposito e poi,direttamente dalla panchina,era stato sostituito, Alagna. Con la vittoria di oggi la Pro affianca proprio il Mazara. Che sia la vittoria scaccia crisi?

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.