CALCIO – PROMOZIONE, anticipo di lusso “Sporting Racalmuto – Ribera”

Domani, sabato sette dicembre si gioca un anticipo di lusso nel torneo di Promozione per la penultima del girone di andata. Il match clou tra “Sporting Racalmuto e Ribera” di comune accordo tra le due società si gioca domani, alle ore 14.30, allo stadio Giuseppe La Mantia di Racalmuto. Le due formazioni stanno attraversando un buon momento. I giallorossi racalmutesi sono reduci della vittoria conseguita sul campo dell’ormai ex capolista Mussomeli. Il Ribera, invece, ha vinto le ultime sette partite e si trova in vetta. Entrambe, sono impegnate sul mercato. Nello Sporting sono arrivati l’attaccante Bogdan e il centrocampista Caltagirone dal Campofranco, ma ai tifosi racalmutesi preoccupano le voci su una possibile partenza del bomber Nino Carbonaro verso Paternò. E’ stato proprio lui con la sua tripletta a stendere il Mussomeli in trasferta e salire a quota 9 nella classifica marcatori. Rivoluzione anche in casa Ribera, con l’apertura del mercato. Tecnici e dirigenti ridimensionano la compagine biancazzurra e lo stesso parco giocatori. E’ successo che in questi ultimi giorni, dopo la vittoriosa gara contro il Santa Croce Camerina, due giocatori palermitani sono andati via e un altro è sul piede di partenza. Si tratta degli attaccanti Giancarlo Ferrara e Thomas D’Ambra, che non vestiranno la maglia biancazzurra, e del centrocampista Salvatore Mancino che potrebbe lasciare la squadra.
La società è subito corsa ai ripari e il patron Ragusa ha ingaggiato l’attaccante palermitano Agostino De Luca, che ha giocato quest’anno nel San Giovanni Gemini e che due anni fa ha vestito i colori riberesi, contribuendo con i suoi goal alla vittoria del Ribera nel campionato di Eccellenza con mister Brucculeri. Il Ribera sta cercando velocemente un centrocampista, un difensore e forse un altro attaccante per rimpinguare la rosa dei calciatori. Sui loro nomi i dirigenti riberesi naturalmente non si pronunciano ancora. Si sa soltanto che il laterale Francesco Li Greci, già in forza alla Folgore, si allena da qualche giorno con la squadra riberese.
Il momento calcistico e finanziario è delicato perché cade a due turni dalla fine del girone di andata quando Martorana una vecchia conoscenza del calcio racalmutese dove è cresciuto e compagni dovranno incontrare domani il Racalmuto, e il 15 dicembre il Mussomeli che è la vicecapolista del campionato. Una gara, quella di domani, che richiama il pubblico delle grandi occasioni e che può dire tanto per il proseguo del torneo e soprattutto per le sorti di entrambe.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.