CALCIO – PROMOZIONE, cresce l’attesa per il derby di domenica tra “SPORTING RACALMUTO- LIBERTAS 2010”

Cresce l’attesa per il derby di domenica prossima valevole per la quinta giornata del torneo di Promozione tra “Sporting Racalmuto e Libertas Grotte”. Allo stadio Giuseppe La Mantia di Racalmuto, con inizio alle ore 15.30 è previsto il pubblico delle grandi occasioni. Entrambe, da matricole sono partite bene. Lo Sporting è l’attuale capolista con 10 punti in classifica, mentre la Libertas si trova poco sotto con 8 punti. Per tutte e due le società trattasi di un importante banco di prova. Il derby insegna che è una partita diversa dalle altre e il responso del match può tanto influire sul proseguo e sul futuro delle due squadre. Il bilancio è in perfetta parità. Le due squadre si sono affrontate nelle ultime tre stagioni tra Seconda e Prima Categoria: 2 vittorie Sporting, 2 Vittorie Libertas e 2 sconfitte a testa. Lo Sporting non perde in casa da più di un anno e mezzo la Libertas, invece è imbattuta in campionato da 30 partite. Dunque, diverse le motivazioni che spingeranno ognuna delle due formazioni a conquistare i tre punti. Al momento psicologicamente sembra stare meglio lo Sporting, ma nel calcio, specie in un derby , si sa, può accadere di tutto. Pertanto, la partita è da tripla. Quest’anno la denominazione di “stracittadina” viene cambiata in derby, perché dopo il cambio della sede legale da parte della Libertas , da Racalmuto a Grotte, diventa un vero e proprio derby tra due comunità che distano appena 3 km. E la storia dice, che le due squadre non si sono mai affrontate in Promozione. Dunque, uno spettacolo inedito con l’augurio da entrambe le società che si possa trattare solo e soltanto di una sana partita di calcio per una domenica pomeriggio all’insegna della spensieratezza all’insegna dello sport sano e corretto. Ma conoscendo le due società questo sarà alla base di tutto.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.