CALCIO – Recuperi Promozione, Ribera e Mussomeli salutano tutti: Sp. Racalmuto mortificato in casa

Per il calcio, ieri si sono giocati tre recuperi del campionato di Promozione girone D, i cui risultati hanno emanato l’ulteriore verdetto qualora qualcuno avesse nutrito qualche sterile dubbio che i play-off non si disputeranno cosi come , con molta probabilità saranno scongiurati anche i play-out. La capolista Ribera, pur giocando sotto tono è riuscita a cogliere tre punti preziosi per il cammino verso l’Eccellenza battendo il Real Biscari 1-0 rete di De Luca su rigore al 7’. Il Ribera, rimane sempre a+ 7 lunghezze dal Mussomeli che, ieri, ha battuto per 2-0 l’Usa Sport Caltagirone, portando a + 11 sulla terza, la Libertas che, però riposerà nei prossimi due turni di campionato. Vantaggio che, la formazione di Sapia, potrà incrementare ulteriormente domenica battendo come è prevedibile accada lo Jobbing Santa Croce, ormai salvo. Viene surclassato di reti sul proprio campo lo Sporting Racalmuto nel derby contro l’Accademia Empedoclina di Ciccio che, invece fa un notevole passo in avanti per la salvezza diretta. Allo stadio Giuseppe La mantia non c’è stata partita , con i granata subito in vantaggio con Giovanni Morreale su calcio di rigore. Al 28’ il raddoppio con Giulio Castaldo. Ad inizio ripresa, la terza rete dell’empedoclina con Pagano, lo stesso siglava la sua doppietta personale al 55’ per il poker di reti. Per lo Sporting si tratta della terza sconfitta consecutiva e con la salvezza conquistata in largo ,i giallorossi, sembrano non aver più nulla da dire al torneo. Molto amareggiati al termine del match come si apprende dal sito Agrigento sport i massimi dirigenti, il Presidente Totò Pitruzzella parla di giocatori che hanno bruciato tutto con un atteggiamento che come società non condividiamo, possono rimanere a casa invece di subire umiliazioni del genere , noi possiamo giocare le ultime tre partite con la Juniores”. Il Ds , Paolo Alaimo  dichiara:”Questi giocatori hanno perso la faccia, facendo i complimenti all’Empedoclina per la vittoria ottenuta con il giusto ardore agonistico che è mancato ai giocatori dello Sporting”.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.