CALCIO – SPORTING RACALMUTO, in attesa di conoscere la sede della “finalissima” amichevole contro la Sancataldese

Si attende con ansia entro la giornata di oggi il comunicato della federazione italiana gioco calcio sezione Sicilia, per conoscere la sede dove lo Sporting Club Racalmuto si giocherà domenica 28 aprile, la finalissima contro la Nuova Kamarinense per lo storico accesso in Promozione. Dovrebbe essere Licata o Gela la sede dove giocare la partita, ma intanto Mister Alessio Sferrazza, come sempre, non lascia respiro ai suoi ragazzi, e ieri sera, puntualmente, dopo le fatiche di domenica scorsa nella gara vinta contro l’Accademia Empedoclina, i giocatori sono tornati ad allenarsi per l’ultimo sforzo della stagione. E domani, nonostante il giorno festivo, il 25 aprile, in mattinata lo Sporting Racalmuto sarà impegnato in una interessante amichevole al Valentino Mazzola di San Cataldo contro la Sancataldese che, invece, domenica prossima si gioca la gara play-out contro il Valderice per la permanenza in Eccellenza. Le due squadre di comune accordo hanno deciso di affrontarsi in vista di un test che vale per entrambe una stagione. In casa Sporting , Sferrazza, non dovrebbe avere problemi di formazione per domenica prossima contro la formazione di Santa Croce Camerina che, solo nel finale ha avuto la meglio contro l’avversario segnando due gol tra il 44’ e 45’ del secondo tempo. Rovesciando il risultato dall’1 a2 al 3 a 2. La Nuova Kamarinense è la seconda squadra della città e come lo Sporting, proveranno il salto in Promozione per raggiungere la prima squadra di Santa Croce che gioca già in Promozione. Anche se in casa Kamarinense non viene esclusa una probabile fusione.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.