CALCIO – Zeman: Con la Roma è fatta. Per me è l’ultima chance

ROMA – Zeman non può più nascondere le carte. Il tecnico boemo nell’ultima conferenza stampa dallo stadio di Pescara, in occasione del Memorial Franco Mancini, ha annunciato che l’anno prossimo guiderà la Roma: “Con la Roma sono d’accordo – dice Zeman – guiderò la prossima stagione il club giallorosso. Le motivazioni sono che io alla Roma ho lavorato, non ho fatto quello che potevo fare purtroppo, ora mi si dà l’opportunità di guidare una società importante con una squadra importante, visto che non sono un ragazzino penso che per me sia l’ultima possibilità di guidare una grande”.

BALDINI – Quando il primo contatto con Baldini? “Non lo so non me lo ricordo, non mi scrivo le date, so che ho parlato con Baldini e siamo d’accordo, quasi vicini, e penso che non ci sia niente che possa far cambiare le cose”.

CONTRATTO – Che contratto sarà? “Io vorrei fare sempre contratti annuali, perché non voglio pesare sulla società se le cose non vanno bene e avere possibilità di scelte”

CAMBIAMENTI – Rispetto a tredici anni fa, Zeman è cambiato? “Penso che sono abbastanza uguale sono invecchiato ma come allenatore mi sento uguale ho la stessa voglia di fare e distare in campo e finché la salute tiene ci voglio provare”.

PROBLEMI POLITICI – Tredici anni fa andò via per motivi “politici”. Ci saranno gli stessi problemi? “Mi auguro di no, anche se oggi il calcio ha grosse difficoltà sul piano morale, spero che si risolvano al più presto per il meglio del calcio e dello sport”.

DERBY –Fra Roma e Lazio oggi preferisco la Roma per come vuole fare calcio. Non mi vedo invece nella Lazio in questo momento. Io ho detto e ripeto per la centesima volta che il derby di Roma è bello per pubblico e passione e per l’attesa e il contorno. Ma in campo è una partita come le altre perché i punti in palio sono sempre tre”.

VERRATTI – Vorrebbe portare qualche gioiello con sé, come Verratti, ma non vuole nemmeno creare problemi al Pescara: “Voglio che questa squadra vada avanti anche in A e non voglio togliere loro dei gioielli, certo se qualcuno vuole seguirmi…”. La speranza è di rivivere grandi emozioni anche con la Roma: “Spero di riuscire a ripetere a Roma quello che ho fatto qui”.. Alla Roma non si poteva dire di no. “Voi sapete che da 18 anni vivo a Roma, sapete che se esco da casa tanta gente mi dice torna con noi, sia laziali che romanisti, questa è la situazione”.

SERIE A – Da spettatore, che idea si è fatto della serie A? “Io penso che oggi l’Italia soffra calcisticamente, nel senso che anche le squadre che hanno partecipato alle competizioni europee non sono riuscite a fare tanta strada, i valori dei giocatori non sono più come una volta, quando l’Italia si poteva permettere i migliori, ora  i migliori vanno in altri paesi. Comunque in Italia ci sono grandi giocatori, forse è la mentalità dei club che non è grande”.

GRAZIE PESCARA – “Mi dispiace che i tifosi siano delusi. Non è un tradimento. Avevo un contratto di un anno e dopo il contratto mi sono sentito libero di decidere. Io avrò Pescara sempre nel cuore. Non ho assolutamente tradito: a Pescara sono stato bene e spero che i tifosi capiscano questo”. Lo ha detto Zdenek Zeman, nel corso della conferenza stampa, cercando di stemperare le delusione dei tifosi biancazzurri per il suo addio al Pescara con destinazione Roma. “Sono oggi qui – ha detto – per ringraziare tutti quelli che hanno collaborato con me, società, squadra e tifosi, per il traguardo raggiunto. Noi abbiamo fatto questo grande campionato grazie a questo entusiasmo. Non posso dimenticare i tifosi. Quello che ho visto domenica scorsa non lo posso dimenticare, il giro con il bus scoperto. Sono state sensazioni uniche. Delle sensazioni molto belle”.

CALCIOSCOMMESSE – Sul calcioscommesse dice quello che pensa, senza girarci troppo interno, com’è nel suo stile: “Non ci bastavano i terremoti e la crisi economica, pensavo che arrivassero pene pesanti per quelli che hanno sbagliato per dare un esempio, purtroppo vedo che non succede nemmeno questo. Sono preoccupato che questa situazione possa continuare”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.