CALTANISSETTA – 3 chili di droga dentro l’auto, in manette sorvegliato speciale

Trovato con oltre tre chili di droga nascosta in auto. È stato arrestato dalla polizia di Caltanissetta Pietro Camilleri, pregiudicato di 24 anni, denunciato anche per ricettazione, violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale e resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane aveva con sé 3,408 chili di marijuana e 103 grammi di cocaina che avrebbero fruttato sul mercato dello spaccio oltre 50mila euro. Il pusher è stato notato dagli agenti durante i servizi di controllo sul territorio a bordo di una Ford Fusion, insieme ad un altro pregiudicato di 45 anni.

Ad attirare l’attenzione degli agenti la reazione di Camilleri che, alla loro vista, ha rallentato per lanciarsi dall’auto e darsi alla fuga. Il giovane, dopo l’inseguimento, ha provato a resistere all’arresto ferendo due agenti. Al termine della colluttazione però è stato bloccato e ammanettato.

Oltre alla droga, sull’autovettura è stato trovato e sequestrato anche un amplificatore e un lettore CD rubati. Camilleri, dopo le formalità di rito, è stato trasferito al carcere Malaspina a disposizione dell’Autorità giudiziari. Per l’altro passeggero invece è scattata la denuncia in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il proprietario della Ford Focus, data in prestito all’arrestato, è stato, invece, denunciato per incauto affidamento del veicolo a persona con patente revocata, con l’autovettura in fermo amministrativo per trenta giorni.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.