CALTANISSETTA – Assenteisti al Comune, chieste 44 condanne

Il pm Claudia Pasciuti ha chiesto al giudice monocratico Tiziana Mastrojeni la condanna dei 44 dipendenti del Comune di Caltanissetta imputati per una serie di presunti casi di assenteismo. Le richieste di pena vanno dai 2 anni ai 2 anni e 7 mesi. Si tratta di impiegati dell’Ufficio tecnico comunale e di componenti della Polizia municipale. Per alcuni l’accusa è di truffa alla pubblica amministrazione, in quanto si sarebbero assentati arbitrariamente dal posto di lavoro, mentre altri rispondono di falso per aver timbrato i tesserini dei colleghi assenti. Gli episodi oggetto del processo coprono un arco di tempo che va dalla fine del 2012 all’inizio del 2013.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.