CALTANISSETTA – “Cobra 67”, arrestato l’ultimo ricercato

La Squadra Mobile di Catania, nel corso della notte ha eseguito nel Capoluogo etneo l’ultima misura cautelare emessa dal Tribunale di Caltanissetta a carico di dieci pregiudicati condannati in primo grado. L’uomo è stato sorpreso nel sonno presso la propria abitazione. Si tratta di Nunzio Di Stefano, sottoposto alla custodia cautelare in carcere, e già condannato alla pena di anni quattordici e mesi sei di reclusione.

La predetta misura era l’ultima da eseguire, di dieci emesse e eseguite dalla Squadra Mobile di Caltanissetta nei giorni scorsi, a carico di pregiudicati indagati nell’ambito dell’operazione di polizia giudiziaria denominata “Cobra 67” e già condannati in primo grado, con sentenza del Tribunale di Caltanissetta del 19/10/2015, a pesanti pene detentive, per essere stati ritenuti responsabili di gravi reati tra i quali il traffico di sostanze stupefacenti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.