CALTANISSETTA – Detenuto incendia la cella, agenti penitenziari lo salvano

Un detenuto del penitenziario di Caltanissetta che ieri sera, dopo aver chiuso tutte le finestre, ha dato fuoco alla sua cella e si é chiuso nel bagno, è stato salvato da quattro agenti di polizia penitenziaria che hanno sfondato la porta. E’ accaduto nella sezione alta sicurezza della struttura. I soccorritori hanno dovuto far ricorso alle cure mediche a causa del fumo inalato. Senza apparenti e validi motivi il gesto del detenuto, con problemi psichici e rinchiuso per reati inerenti gli stupefacenti, che deve scontare una pena fino al 2016.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.