CALTANISSETTA – Finto tecnico Enel favarese spilla 20mila euro ad anziana, condannato

Fingendosi diponednete Enel, è riuscito ad introdursi nell’abitazione di una donna di 80 anni di Caltanissetta e nell’arco di alcuni mesi sarebbe riuscito ad impossessarsi di quasi 20 mila euro.

Adesso per il fantomatico dipendente Enel, un disoccupato agrigentino originario di Favara, Gaetano Alaimo di 29 anni, è arrivata la condanna a 4 anni e 4 mesi di reclusione , oltre al pagamento delle spese processuali e il risarcimento dei danni provocati all’anziana signora, assistita dall’avvocato Ersilia Bottiglieri, da quantificare in sede civile. La sentenza è stata pronunciata dal giudice Salvatore Palmeri. La donna, costretta a cambiare sei gestori  in poco tempo, si sarebbe più volte recata in banca a prelevare soldi che dava poi al falso impiegato. I funzionari dell’istituto di credito hanno subito informato il figlio.

Condividi
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.