CALTANISSETTA – Forzano posto di blocco speronando auto della polizia, due arresti

Due persone, Giuseppe Marchese, un aiutante macellaio di 37 anni, e Saverio Polizzi, un disoccupato di 34, sono state arrestate la notte scorsa da agenti della squadra mobile Caltanissetta a conclusione di un movimentato inseguimento perchè trovate in possesso di 10 grammi di cocaina pura. Sono stati bloccati dopo avere forzato un posto di blocco, speronato un’auto della polizia e ferito due agenti, dichiarati guaribili in pochi giorni. Durante la fuga hanno tentato di disfarsi della sostanza stupefacente, con la quale si sarebbero potute confezionare circa 80 dosi, con un guadagno di circa cinquemila euro. I due, rinchiusi nel carcere di Caltanissetta, devono rispondere di trasporto e detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio; Polizzi è stato inoltre denunciato per detenzione illegale di munizioni da guerra e di due pistole scacciacani, trovate durante una perquisizione nella sua abitazione. Marchese, che era alla guida dell’auto, è stato denunciato  per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.