CALTANISSETTA – In auto con la borsa rubata al medico e undici paia di occhiali. Denunciato ravanusano

Tratto in arresto un pregiudicato di Ravanusa in trasferta a Caltanissetta per furto aggravato. Nell’autovettura i poliziotti hanno rinvenuto attrezzi da scasso e diverse paia di occhiali, provento di furti. Un medico del Sant’Elia, ha subito il furto della borsa dall’auto. I ladri avevano rotto il finestrino posteriore della BMW, che poco prima aveva parcheggiato in Viale Luigi Monaco. Con la borsa erano stati asportati il portafoglio (contenente i documenti personali, due carte di credito e €.140,00 in contanti) e altri effetti personali, quali occhiali, foulard.

La vittima ha quindi chiamato il 113 che ha diramato la nota di rintraccio. Nell’immediatezza i poliziotti della Sezione Volanti hanno fermato davanti il Pala Carelli, un soggetto noto, Maurizio Tornambè, 43 anni. Nella sua Fiat Panda, gli agenti hanno trovato la borsa contenete i documenti, i soldi e gli effetti della donna, il medico vittima del furto, ben undici paia di occhiali, due cover di cellulare e diversi oggetti utilizzabili per lo scasso (cacciaviti, cutter, coltelli, ecc.).

MAURIZIO TORNAMBE'

Tornambè ha anche ammesso le proprie responsabilità in ordine al furto commesso poco prima in Viale Luigi Monaco, è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica  per ricettazione e porto ingiustificato di chiavi e grimaldelli.

Allo stesso, che sarà sentito nel giudizio direttissimo nella giornata di domani, è stato assegnato il difensore d’Ufficio, Avv. Giuseppe Speranza del Foro di Caltanissetta.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.