CALTANISSETTA – La galleria più lunga di Sicilia

La prossima settimana una fresa a dir poco gigantesca comincerà a perforare una montagna alle porte della città per un lavoro che si annuncia già come un evento. La talpa è chiamata a realizzare una galleria di otto chilometri, la più lunga del sistema viario dell’isola. La trivella bucherà ogni giorno undici metri della collina Sant’Elia e il suo impiego rappresenterà sicuramente la fase più spettacolare dei lavori di raddoppio di corsia della statale 640 (o ex scorrimento Caltanissetta-Porto Empedocle) iniziati tre anni fa.
L’avvio della colossale talpa (ribattezzata Santa Barbara in omaggio al territorio nisseno un tempo ricco di giacimenti minerari) sarà preceduto dalla benedizione dei macchinari da parte del vescovo Mario Russotto, a cantiere aperto e alla presenza delle maestranze. C’è stata una fase preparatoria dai tempi necessariamente lunghi che ha costretto dallo scorso novembre ben dieci squadre fra dirigenti tecnici, ingegneri, maestranze e operai a lavorare senza sosta anche in periodi natalizi e pasquali. Quaranta unità in tutto impegnate nel montaggio della testa fresante i cui pezzi sono arrivati fra l’estate e l’autunno scorsi. La talpa è pronta e dopo il collaudo è stata già addossata alla parete della collina da perforare e inizierà a realizzare il tunnel sotto la collina Sant’Elia.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.