CALTANISSETTA – Raid in casa del Presidente del Serradifalco, sequestrati e rapinati lui e la madre

A Caltanissetta raid notturno nella villa dell’imprenditore Leonardo Burgio, presidente del Serradifalco calcio che milita in Eccellenza, e della madre, il dirigente sanitario Daniela Faraoni che lavora a Palermo. Sono stati sequestrati in casa propria e derubati di soldi e gioielli da una banda formata da 5 persone. La donna ha udito dei rumori ed è uscita fuori casa, nel cortile della villa, per controllare, e i malviventi, a volto coperto e armati di spranghe, l’hanno subito immobilizzata, e lo stesso è accaduto al figlio. I rapinatori hanno rubato alcuni gioielli e del denaro contante. Per evitare che Burgio e la madre lanciassero l’allarme, i rapinatori, che avrebbero parlato con accento dell’est Europa, hanno tagliato i cavi del telefono e disattivato i loro cellulari. Dopo la fuga dei banditi, Burgio è riuscito a telefonare ai Carabinieri che sono giunti sul posto e hanno compiuto i rilievi.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.