CALTANISSETTA – Scoperta casa a “luci rosse” con giovane cinese irregolare

Una casa a luci rosse è stata scoperta dalla Polizia a Caltanissetta. A fare scattare le indagini della Squadra mobile sono state le segnalazione dei condomini di uno stabile in via Radice stanchi del continuo viavai di uomini da un appartamento della palazzina. I servizi di osservazione hanno consentito di accertare come la casa di appuntamenti fosse frequentata da numerosi uomini di qualsiasi età ed etnia, in particolare arabi, allettati soprattutto dai “prezzi vantaggiosi”. E’ così scattato il blitz e al momento dell’irruzione gli agenti hanno trovato una donna cinese di 27 anni in abiti succinti, oltre a profilattici e vario materiale intimo.


I proprietari dell’abitazione avevano affittato l’appartamento a una coppia cinese, attualmente ancora non identificata, che a propria volta avrebbe subaffittato i locali alla 27enne. La ragazza, risultata irregolare sul territorio italiano, è stata accompagnata al Centro permanente di rimpatrio di Pian del Lago per la successiva espulsione dell’Italia. Le indagini proseguono per rintracciare la coppia che ha affittato l’appartamento e altre ragazze che offrivano le loro prestazioni nell’appartamento e che al momento dell’irruzione non sono state trovate in casa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.