CALTANISSETTA – Sparatoria in via Trieste, due feriti e un arresto

I carabinieri di Riesi e di Sommatino hanno intercettato, inseguito e arrestato l’uomo che alle 11.20, in un bar di viale Trieste, ha ferito a colpi di pistola due delle tre persone con cui stava litigando, dileguandosi poi a bordo della propria automobile, una Fiat Punto con targa tedesca. Si tratta di Luigi Virzì, di 57 anni, nisseno, con numerosi precedenti penali.

Ai militari che lo hanno bloccato ha confessato di essere l’autore del duplice ferimento ma non ha rivelato ancora il movente. Pare che si sia trattato di un regolamento di conti per rancori mai sopiti.
La pistola, una calibro 7,65, non è stata ancora recuperata.

Virzì se ne sarebbe disfatto durante la fuga, subito dopo avere sparato. Dei due uomini feriti, uno si trova ricoverato in ospedale dove è stato sottoposto a intervento chirurgico, l’altro è stato medicato e dimesso.

Virzì si trova ancora presso la stazione carabinieri di Riesi, fermato con l’accusa di duplice tentato omicidio. Sarà presto trasferito nel carcere di Caltanissetta a disposizione della procura della Repubblica nissena.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.