CALTANISSETTA – Truffa dello specchietto: arrestati un catanese ed una siracusana

Due disoccupati di Siracusa, in trasferta a Caltanissetta, dopo aver tentato di mettere in atto la cosiddetta “truffa dello specchietto” ai danni di un’ultraottantenne, sono stati costretti ad inseguirlo per le vie della citta’. Ad assistere alla scena una pattuglia in servizio antirapina della Squadra Mobile, che e’ riuscita a bloccare i due malviventi, Michele Restivo di 34 anni e la sua complice, Roberta Tine’ di 22 e ad arrestarli con l’accusa di violenza privata e tentata truffa aggravata, in concorso tra loro.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.