CAMASTRA – Agguato a Domenico Mancuso: giudizio immediato per Salvatore Gesù Amato

Giudizio immediato per Salvatore Gesù Amato, 27 anni, di Palma di Montechiaro, ma residente a Camastra, arrestato il 6 dicembre con l’accusa di avere teso un agguato a Domenico Mancuso, 36 anni, suo vicino di casa. L’uomo, l’indomani, sapendo di essere ricercato  dai carabinieri, si è presentato in caserma  ma non ha spiegato i motivi del gesto né avrebbe reso alcuna confessione. Il difensore di Amato, l’avvocato Salvatore Collura, dopo la notifica del decreto che dispone il giudizio immediato, saltando quindi l’udienza preliminare, ha chiesto il giudizio abbreviato condizionato all’audizione dello stesso Mancuso. L’udienza si celebrerà il 16 giugno davanti al giudice Stefano Zammuto.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.