CAMASTRA – Armi, condannati marito e moglie

Accusati di detenzione di armi, marito e moglie sono stati condannati. Il Gup del Tribunale di Agrigento, Franco Provenzano, ha inflitto 3 anni e 4 mesi di reclusione a Rosario Meli, inteso “u puparu”, 66 anni di Camastra, e 8 mesi di reclusione per la moglie, Mattia Zarbo, 59 anni, anch’essa di Camastra. La pena per entrambi è stata sospesa. La coppia venne fermata nel marzo scorso dai poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento e del Commissariato di Canicatti’. Nell’abitazione della coppia sono state trovate una pistola, due caricatori e delle munizioni, che Meli sosteneva di avere trovato per strada e un’altra nella borsetta della donna.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.