CAMASTRA – Soldi pretesi dalla madre per comprare droga, condannato

Ad Agrigento al palazzo di giustizia il pubblico ministero Roberto Gambina ha chiesto 4 anni e 2 mesi di reclusione a carico di Enzo Cangemi, 50 anni, di Camastra, imputato di estorsione di soldi e minacce alla madre per acquistare droga. Il giudice monocratico Antonio Genna gli ha inflitto 11 mesi perché ha riqualificato il reato in maltrattamenti in famiglia e ha riconosciuto a Cangemi l’infermità parziale di mente perché assuntore di stupefacenti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.