CAMPOBELLO DI LICATA – Rapinato il dipendente di un centro scommesse

Una rapina è stata messa a segno nei confronti di un dipendente del centro scommesse a Campobello di Licata. Due malviventi a volto travisato, uno dei quali   armato di pistola  sono entrati in azione,  facendosi  conseganre 500 euro , frutto dell’incasso della giornata. A denunciare il fatto A.F., 29 anni di San Cataldo, ma residente da tempo a Campobello di Licata.  Gli investigatori , coordinati dalla Procura di Agrigento, stanno cercando di tentare di risalire ai responsabili del gesto, anche attraverso la visione di alcune immagini di telecamere di privati.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.