CAMPOBELLO DI LICATA – Accusato di guida senza patente e resistenza ai carabinieri: assolto

Il giudice per i minori di Caltanissetta, Gabriella Tomai, ha assolto dall’accusa di guida senza patente e resistenza a pubblico ufficiale, il giovane campobellese A. R., difeso dagli avvocati Salvatore Manganello e Salvatore Loggia. I fatti risalgono al giugno 2014. Il ragazzo era a bordo di una motocicletta e si trovava per le campagne di Delia, nel nisseno, quando è incappato in un posto di controllo dei militari dell’arma. Ma invece di fermarsi all’alt dei carabinieri si sarebbe dato alla fuga, prima con lo stesso mezzo e poi, una volta braccato, anche a piedi. Era stato raggiunto ed arrestato in flagranza di reato e si era scagliato contro i carabinieri.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.