CAMPOBELLO DI LICATA – Aveva pistola e munizioni, Puleri va ai domiciliari

L’arresto non è stato convalidato perché la richiesta è stata trasmessa oltre le 48 ore. Il Gip Provenzano ha però applicato a Giuseppe Puleri, 39 anni, di Campobello di Licata, la misura cautelare dei domiciliari con il braccialetto elettronico . Puleri, cugino del boss Giuseppe Falsone, è stato arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri. I militari  hanno trovato  nella sua casa un revolver 357 magnum , con matricola abrasa, carico di 6 cartucce. Puleri, difeso dall’Avvocato Angela Porcello , si è giustificato dicendo di avere acquistato l’arma per difendere la propria famiglia abitando in una zona isolata.

Condividi
  • 3
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.