CAMPOBELLO DI LICATA – Rapina in villa con sequestro di persona

Nuova rapina in villa con sequestro di persona nell’agrigentino dopo quella di Canicattì il 10 gennaio. Vittima una famiglia di ottici . Questa volta è toccato ad un commerciante di marmi subire lo stesso tipo di rapina, tanto che si pensa alla stessa banda. I rapinatori con il volto coperto  e armati hanno bloccato in casa la moglie dell’imprenditore attendendone il rientro. Poi, sotto la minaccia delle armi lo hanno costretto ad aprire la cassaforte e consegnare il contenuto: gioielli e monili di valore, denaro e una pistola, legalmente detenuta , il tutto per un valore complessivo di 10 mila euro. Subito dopo la rapina i malviventi si sono dileguati. Sull’episodio indagano i carabinieri.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.