CAMPOBELLO DI LICATA – Rissa durante comizio elettorale

A Campobello di Licata sabato e domenica si vota per l’elezione del sindaco e del consiglio comunale. E in occasione di un comizio elettorale in piazza 20 settembre si è scatenata una rissa. Hanno subito ferite un candidato al consiglio comunale della lista a sostegno del candidato sindaco Vito Terrana ed un altro aspirante consigliere nella lista del candidato sindaco Antonio Pitruzzella che, in verità, sarebbe intervenuto per sedare lo scontro. Anche la moglie di lui ha subito un trauma al ginocchio a causa della colluttazione.

I deputati del Partito Democratico Giovanna Iacono e Peppe Provenzano e il senatore Antonio Nicita esprimono la propria preoccupazione per i fatti avvenuti a Campobello di Licata.  “A margine del comizio del candidato sindaco Vito Terrana, il candidato al consiglio comunale Angelo La Greca è stato aggredito fisicamente ed e’ rimasto ferito mentre tentava di sedare una lite. La nostra vicinanza va a lui e alla moglie Rachele, che ha riportato un trauma al ginocchio durante la colluttazione, e al Pd di Campobello”, dicono in una nota.  “Quanto avvenuto è il risultato di un clima politico reso irrespirabile, che ci preoccupa concretamente per quanto potrà avvenire l’8 e 9 giugno, al momento del voto. C’e’ chi ha avvelenato i pozzi fin qui e dovrebbe adesso assumersi la responsabilità politica di fare un passo indietro – concludono Iacono, Provenzano e Nicita. 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *