CAMPOBELLO DI LICATA – Rubano ringhiere, arrestati

I carabinieri della Stazione di Campobello di Licata, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla repressione dei delitti contro il patrimonio tesi in particolare a contrastare il fenomeno dei furti di rame e materiale ferroso, hanno arrestato in flagranza tre giovani, per furto aggravato in concorso e ricettazione. Si tratta dei licatesi Francesco Sortino, 24 anni, disoccupato, Pietro Aprile, 24 anni, disoccupato, e Vittorio Cibardo, 22 anni, odontotecnico. I militari dell’Arma hanno bloccato i tre all’interno di un terreno agricolo di contrada “Favarotta”, in territorio di Campobello di Licata, mentre erano intenti a caricare su un autocarro, poi sottoposto a sequestro, 5 ringhiere per balconi in ferro, oggetto di un furto avvenuto poco prima in danno di un manovale campobellese. I tre sono stati rinchiusi nelle camere di sicurezza della locale caserma dell’Arma.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.