CAMPOBELLO DI LICATA – Sequestro di prodotti in negozio cinese

I militari della Guardia di finanza hanno sequestrato un ingente quantitativo di materiali ritenuti pericolosi, in un negozio di cinesi, in contrada “Cuccavecchia”, lungo la strada che da Canicattì porta a Campobello di Licata. Sotto sequestro sono finiti migliaia di pezzi, in particolare, materiale elettrico, tablet, computer, e prodotti per apparecchiature elettroniche, ma anche materiali scolastici e di cancelleria. Tutti portavano il marchio fraudolento “CE”, che non significa Comunità Europea, ma China Export. I prodotti sono risultati potenzialmente pericolosi.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.