CAMPOBELLO DI LICATA – Staccò l’orecchio al rivale in amore: condannato a 10 mesi

I giudici della sezione penale del Tribunale di Agrigento hanno condannato a 10 mesi di reclusione Vito Giuliana, 26 anni, di Campobello di Licata. L’imputato era accusato di avere aggredito un compaesano, il 15 marzo del 2008, per motivi passionali, colpendolo con calci e pugni e staccandogli con un morso parte di un orecchio. Giuliana è inoltre stato condannato al pagamento dei risarcimento dei danni – quantificato in 10.000 euro – in favore dell vittima L’altro imputato, Salvatore Cammarata, 31 anni, è stato assolto.  La vittima dell’aggressione si è costituita in giudizio parte civile.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.