CAMPOBELLO DI MAZARA – In auto blu per spot elezioni,condannato ex Sindaco

Il Tribunale di Marsala ha condannato l’ex sindaco di Campobello di Mazara (Tp) Ciro Caravà a 8 mesi di reclusione per peculato d’uso. I fatti contestati sono relativi alla campagna elettorale del 2008, quando Caravà utilizzò un video realizzato in precedenza in cui veniva ripreso un bene confiscato alla mafia. Secondo l’accusa, però, quelle immagini furono realizzate utilizzando l’auto blu del Comune. A febbraio Caravà fu assolto dall’accusa di concorso in associazione mafiosa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.