CANALE DI SICILIA – Spari su un gommone: ucciso migrante. A fare fuoco forse motovedetta libica[VIDEO]

Un migrante è morto e un altro è rimasto gravemente ferito nel corso di una sparatoria avvenuta a largo della Libia. Le due vittime erano a bordo di un natante che si stava dirigendo verso l’Italia.

Il ferito è stato trasferito in elicottero a Lampedusa. Indaga la polizia di Stato coordinata dal pm di Agrigento. A sparare contro un gommone carico di migranti, uccidendone uno e ferendone un altro, sarebbe stato – secondo il racconto dei migranti – il personale di una motovedetta libica.

La ricostruzione è al vaglio della procura di Agrigento che ha ascoltato alcuni testimoni. Il fascicolo aperto resta però al momento contro ignoti.

Il procuratore di Agrigento Renato Di Natale ha confermato all’Ansa che i reati ipotizzati sono tentativo di omicidio e omicidio.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.