CANALE DI SICILIA – Un bimbo tra i 17 migranti dispersi

Ancora una strage nel Canale di Sicilia: sarebbero almeno 17 i dispersi che si trovavano a bordo di un gommone partito da Sabrata, in Libia. Tra di loro anche un bimbo di tre anni. Drammatica la situazione dei superstiti con diverse donne ustionate. Tuttora non è possibile accertare il numero dei dispersi, ma gli stranieri salvati hanno parlato di almeno 17 persone che mancherebbero all’appello. La donna ha raccontato al team Moas-Cri di essere finita in acqua assieme al bimbo a causa del mare mosso e del gommone troppo affollato e di non essere riuscita ad afferrarlo per tenerlo a galla. Dal momento che il figlio indossava un giubbotto di salvataggio, la madre – ancora in stato di shock – spera che venga ritrovato vivo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.