CANICATTI’ – Raid al centro sociale, 3 denunciati

La Polizia di Canicattì ha chiuso il cerchio sulle indagini relative al raid vandalico che è stato compiuto la settimana scorsa nei confronti di alcuni locali del Centro sociale di contrada Bastianella. Ad incastrare due fratelli minorenni ed un loro amico, maggiorenne, è stata la vernice indelebile che ha completamente macchiato le loro scarpe. Hanno confessato d’aver agito solo per il gusto di creare disordine e danni. E’ caduta l’ipotesi di un’azione estremista. Come attenuante i giovani e le famiglie potrebbero farsi carico della compartecipazione alle spese necessarie per la pulizia e la manutenzione dei locali danneggiati.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.