CANICATTI’ – Anziana morì dopo una lite, giovane a giudizio

Un giovane canicattinese sarà sottoposto a giudizio immediato presso il Tribunale di Agrigento, perchè responsabile di aver cagionato la morte di Giuseppa Lo Sardo, una vicina di casa. La vicenda risale al giugno del 2009, quando il ventiseienne, in seguito a dei disaccordi tra vicini, avrebbe spinto l’ anziana violentemente, tanto che  il grave trauma riportato dalla donna ne ha causato il decesso. Il processo si svolgerà contro il canicattinese, Ivan Giardina, 26 anni, , accusato di omicidio preterintenzionale. Il giovane comparirà il 18 giugno davanti alla Corte d’Assise di Agrigento.Il difensore, l’avvocato Angela Porcello, avrà però quindici giorni di tempo per chiedere il rito abbreviato o il patteggiamento.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.