CANICATTI’ – Arrestato tunisino per maltrattamenti e lesioni

A Canicattì, i Carabinieri, allarmati nottetempo al 112, sono intervenuti su richiesta di una donna di 56 anni, perché il convivente, ubriaco, inveiva contro di lei minacciandola con un coltello. Il convivente, Ben Dhafer Wassim, 29 anni, originario della Tunisia, ha colpito a pugni in faccia la donna e poi si è scagliato contro i Carabinieri. La 56enne è stata soccorsa in ospedale con 7 giorni di prognosi. Il tunisino è recluso in carcere. L’ arresto è stato convalidato dall’ autorità giudiziaria.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.