CANICATTI’ – Arrestati due spacciatori con 700 grammi di hashish

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Canicattì, durante la notte tra il 14 ed il 15 novembre, hanno eseguito una serie di servizi, tra i quali perquisizioni domiciliari presso pregiudicati  della città, al fine di accertare responsabilità nello spaccio di sostanze stupefacenti.

Le attività di polizia giudiziaria sono state indirizzate prevalentemente verso quei soggetti ritenuti attivi nello spaccio di droghe pesanti, cocaina, eroina ed hashish.

In particolare, l’interesse dei militari si è orientato nel centro storico di Canicattì, nella zona storica denominata “Borgalino, e nelle vie di accesso alla città.

In questo modo, dopo lunghe ore di appostamento e osservazione dei movimenti di alcuni soggetti noti agli operatori, veniva effettuato il controllo di due soggetti che stavano facendo rientro in città.

Dopo la perquisizione su una Lancia Lybra, condotta da MESSINA Vincenzo, di anni 28, il quale in quel momento era in compagnia di  GATTO Angelo, di anni 36. abilmente celati nel sedile lato passeggero venivano rinvenuti sette panetti di hashish, con impressa la scritta ROLEX, che successivamente pesati risultavano essere di quasi settecento grammi.


La quantità sequestrata di stupefacente era molto verosimilmente da piazzare tra i giovani della città, vittime del fenomeno. I due venivano quindi tratti in arresto dai Carabinieri  e posti a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.