CANICATTI’ – Imprenditore trova testa d’agnello mozzata nel suo ufficio

Atto intimidatorio questa mattina nei confronti di Salvatore Licari, vice presidente della cooperativa “Frutti della Valle dei Templi” impegnata nel commercio di frutta. Una testa mozzata di un agnello con un chiodo conficcato in bocca e stato trovato appeso sulla targhetta dello studio di consulenza di cui Licari è titolare. Indagini sono in corso da parte dei poliziotti del Commissariato di Canicattì.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.