CANICATTI’ – Brucia l’auto del fratello di un omicida

Un incendio ha distrutto una Fiat Punto parcheggiata in via Menfi, a Canicattì. La vettura è di proprietà di un operaio del luogo, fratello del 17enne , che nel luglio dello scorso anno uccise con un colpo di giravite alla testa Calogero Giardina al culmine di una lite. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno spento il rogo, e i poliziotti del locale Commissariato che hanno avviato l’attività investigativa finalizzata ad accertare le cause dell’incendio.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.