CANICATTI’ – Chiuso e sanzionato internet point irregolare

Formalmente era solo un internet point, ma, in realtà, avrebbe raccolto scommesse sportive senza alcuna autorizzazione. Inevitabile la chiusura e una pesantissima sanzione amministrativa. Per questo gli uomini del Commissariato di Canicattì, in esecuzione di un provvedimento firmato dal Questore di Agrigento Rosa Maria Iraci, hanno provveduto a chiudere e a sanzionare pesantemente una struttura che esercitava abusivamente la raccolta di scommesse nella città dell’Uva Italia.

Un provvedimento eseguito in un week end di “superalavoro”, che ha visto realizzarsi una massiccia operazione di controllo del territorio condotta dagli agenti del locale Commissariato insieme al reparto prevenzione crimine di Palermo ed alla polizia Stradale di Agrigento. In due giorni sono stati realizzati ben 12 posti di controllo, 2 posti di blocco, per un totale di 288 persone identificate e controllate (tra i quali diversi pregiudicati), 102 veicoli controllati, 27 contravvenzioni per violazioni al codice della strada, 85 punti della patente decurtati, 7 documenti ritirati, 5 veicoli sequestrati, 14 conducenti controllati con etilometro.

Contestualmente gli agenti hanno provveduto a controllare 32 soggetti sottoposti alle misure alternative alla detenzione e misure di sicurezza e di prevenzione e controllato sei esercizi commerciali per impedire la cessione di sostanze stupefacenti  e la vendita di bevande alcooliche a minorenni e persone in evidente stato di ebbrezza alcolica.“

Condividi
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.