CANICATTI’ – Deposito di casalinghi distrutto da incendio, ferito un pompiere

Un deposito su due elevazioni di oltre duemila metri quadrati di casalinghi, in contrada Carlino a Canicattì, è andato completamente distrutto dopo un incendio divampato nella serata di ieri e ancora in corso dopo oltre dieci ore. Uno degli oltre 20 vigili del fuoco intervenuti, a causa di un’esplosione è rimasto ferito ed è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale Barone Lombardo. Le sue condizioni non sono gravi. Le fiamme nel deposito all’ingrosso della ditta Di Natali Group si sono sviluppate ieri sera intorno alle 21, qualche ora dopo la chiusura della ditta, che commercializza detersivi, prodotti per la casa e l’igiene. Le cause del rogo sono ancora incerte; i danni ammontano a diversi milioni di euro.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.