CANICATTI’ – Donna 20 enne denunciata per guida pericolosa dopo inseguimento con Cc

Notte di follia per due donne poco più che ventenni, entrambe residenti a Canicattì. A bordo di una Citroen, l’altra notte, non si sono fermate all’alt imposto da una pattuglia dei carabinieri che stava effettuando un posto di controllo nei pressi della villa comunale nel centralissimo viale della Vittoria, dandosi alla fuga. Ne è nato un interminabile inseguimento per le vie della città durato oltre venti minuti. Sino a quando i carabinieri non sono riusciti a bloccarle nei pressi di largo Castello, zona che si trova alle spalle della piazza IV Novembre e dove le due giovani ventenni risiedono insieme alle loro famiglie. Bloccate, i militari hanno chiesto i documenti e soprattutto i motivi per i quali avevano tentato di scappare. La vettura è stata anche perquisita dai carabinieri, ma nulla di particolare è stato trovato a bordo. Le ragazze non hanno saputo fornire spiegazioni sui motivi di quella inspiegabile fuga cercando di spiegare che erano rimaste impaurite. Una spiegazione però che non ha convinto i carabinieri i quali hanno provveduto a mettere sotto sequestro la Citroen, elevare nei confronti della conducente una pesante sanzione amministrativa e far scattare nei suoi confronti una denuncia alla Procura della Repubblica di Agrigento con l’accusa di guida pericolosa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.