CANICATTI’ – Due arresti per furti di cavi dalla linea ferroviaria

I carabinieri della Compagnia di Canicattì hanno arrestato Giuseppe Casella, 37 anni, e Vincenzo Marsala, 30 anni, entrambi di Castrofilippo, per i reati di furto aggravato in concorso di cavi di rame e di interruzione di pubblico servizio. A seguito di una segnalazione da parte del personale delle Ferrovie dello Stato, che aveva rilevato un interruzione della linea elettrica di alimentazione dei treni lungo la tratta ferroviaria tra Canicattì e Castrofilippo, i militari dell’Arma intervenuti nella zona hanno sorpreso i due malviventi impegnati a smontare circa 250 metri di cavi di alta tensione che fornivano l’elettricità alla linea ferroviaria. Il furto se portato a termine senza l’intervento tempestivo dell’Arma avrebbe provocato gravi danni alla circolazione ferroviaria lungo la tratta Canicattì – Agrigento. I militari dopo aver proceduto all’arresto dei due, hanno recuperato e riconsegnato i cavi elettrici ai tecnici delle Ferrovie, i quali dopo circa tre ore di lavoro sono riusciti a ripristinare il funzionamento della linea ferroviaria danneggiata.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.