CANICATTI’ – Il sindaco chiude gli uffici. Risparmio e disagi

Nella settimana a cavallo di Ferragosto il sindaco di Canicattì  Vincenzo Corbo ha deciso di chiudere gli uffici comunali per ferie, tra le proteste dei cittadini. Corbo spiega la sua scelta con le ”previsioni di minor afflusso nel periodo e con la necessità di ridurre le spese di funzionamento degli uffici”. La decisione ha colto di sorpresa quanti dovevano partire e si ritrovano con la carta d’identità scaduta, e quanti avevano atteso il periodo delle ferie per sbrigare le pratiche burocratiche.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.